deutsch  |  english  |  français  |  italiano  |  magyar
.
Il Folletto del Castello d'Acqua prende il mare
Gina Lomarto, Mario Lomarto

Lomart Editore | December 5, 2013 | eBook
ISBN 978-963-9632-30-1

Autore: Gina Lomarto
Illustratore: Mario Lomarto

Lingua: italiano
Tradotto da Andrea Pap

Nel primo episodio delle serie di racconti il Folletto del Castello d'Acqua decide di vivere sul mare e costruire la sua nave. Il suo nocchiero sarĂ  Nonno Granchio che fu in servizio presso la Marina dei Granchi come capitano per mezzo secolo, successivamente due cavallucci di mare giocherelloni completeranno l'equipaggio. Vivranno insieme delle avventure incredibili e avvincenti attraversando tutti i mari e gli oceani.

buy this eBook:
Amazon: amazon.com >> | amazon.it >>
Book and Walk: bookandwalk.hu >>
DiBook: -
eKönyv: -
Google: google books >> | google play >>
Kobo: kobobooks.com >>
Txtr:  txtr.com >>

 

 

 Sample pictures from eBook

C'era una volta un folletto che amava tanto l'acqua. Tanto che tutto il giorno era seduto nella sua vasca da bagno piccina. Mangiava e dormiva lì. Ma così era molto scomodo, inoltre si annoiava di trascorrere tutto il giorno nella stanza da bagno.

 

 
Perciò decise di vivere sul mare.

 

Lo attrezzò con vele e con una ruota del timone. E quindi partì con quello per il mare. Ma mentre aggiustava le vele la nave si girava continuamente perchĂ© non c'era nessuno a timonare. 

Se invece stava alla ruota del timone, la nave non prendeva il vento perché non c'era nessuno a regolare le vele. Il bel castello di sughero non andava avanti, ma girava in tondo sul mare andando a zig-zag.

 

- Non va bene? Come mai? - rimase sorpreso il Folletto del Castello d'Acqua. - Finora io ho timonato bene la nave con quella.

- Beh, caro amico mio, è perché non sta nella direzione giusta. Guardando avanti non si può timonare la nave. - rispose saggiamente Nonno Granchio, poi pian piano camminò sobriamente fino all'altro lato della ruota del timone. Entro sera ci arrivò.

- Ecco, così. In direzione contraria al senso di marcia. Così si può timonare bene! – disse soddisfatto. Appoggiò la sua pancina alla colonnina per ruota del timone e contemplò con gioia le onde che si allontanavano.
 

 

Si sforzarono, poi si slanciarono. Sbattendo velocemente con le loro alette tirarono il piccolo castello di sughero e subito solcarono il mare. Nonno Granchio dovette reggersi bene alla ruota del timone, in direzione contraria al senso di marcia, per non cadere bocconi. 

Anche il Folletto del Castello d'Acqua si tenne stretto all'albero di fiammiferi per non cadere giù. E il piccolo castello tratto dai cavallucci solcò il mare talmente veloce che scomparve svelto svelto fra le onde.

 


 
LOMART EDITORE
eBooks 2010-2014
Official website (hungarian)
BUY LOMART EDITORE EBOOKS
Amazon: amazon.com >> | amazon.it >>
Book and Walk: bookandwalk.hu >>
DiBook: dibook.hu >>
eKönyv: ekonyv.hu >>
Google: play.google.com >>
Kobo: kobobooks.com >>
Txtr:  txtr.com >>
deutsch  |  english  |  français  |  italiano  |  magyar
©  2014 Lomart Publisher